Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

“You-Crime”, il contest sperimentale per giallisti esordienti




(foto fonte web)

(foto fonte web)

Da Rcs Libri e Corriere della Sera una nuovissima iniziativa per presentare i giallisti di domani. 

Dodici autori ancora sconosciuti in cerca di editore, e una sfida tutta da vincere a colpi di click nell’epoca dei social network. Questa l’iniziativa, promossa da Rcs Libri e Corriere della Sera, che vede concorrere scrittori emergenti, scelti tra i giallisti di Rizzoli LAB, il nuovo marchio di sperimentazione digitale di Rizzoli. In palio la possibilità di veder pubblicato nel 2014 dalla collana Rizzoli First il proprio romanzo inedito.

Il contest

YouCrime, questo il nome dell’iniziativa, non è un concorso letterario e neanche un talent tradizionale. La novità di YouCrime è che si tratta del primo contest sperimentale di co-publishing digitale di racconti noir, che ricorda per struttura e organizzazione i talent show che negli ultimi anni stanno spopolando in tv.

In pratica, la partecipazione al contest è stata limitata a dodici autori emergenti selezionati tra i giallisti di Rizzoli LAB, che sono stati sfidati ciascuno a presentare un racconto noir inedito di 30-40 cartelle di lunghezza. Gli aspiranti romanzisti sono stati divisi in quattro squadre, e i loro testi inseriti in altrettanti eBook (pubblicati da Rizzoli LAB), a ciascuno dei quali è stato abbinato il racconto inedito di una firma d’eccezione nel panorama odierno del giallo italiano.

I dodici autori in gara sono AislinnChristina AnagnosFabrizio Fulio-BragoniRiccardo Bruni, Igor De Amicis, Filippo Digirolamo, Marco Donna, Omar Gatti, Federico Negri, Gabriele Santoni, Marco Scarlatti e Cristiano Tanduo, mentre i giallisti d’eccezione vedono nomi del calibro di Sandrone DazieriSimone SarassoEnrico PandianiPaolo Roversi.



L’abbinamento tra i gruppi dei dodici neo-autori e le firme famose è stato scelto sulla base di affinità stilistica o tematica tra l’Autore e il tipo di romanzo.

Sfida a colpi di click

In YouCrime, Rcs Libri e Corriere della Sera si occuperanno di organizzare, curare, produrre e pubblicare gli eBook, nonché di dare loro visibilità generale e promuovere a livello nazionale il contest. D’altra parte, anche gli Autori avranno la loro fetta di responsabilità, dovendosi occupare di pubblicizzare al massimo il loro eBook, condividendo e facendosi condividere sui maggiori social network, e alimentare e raccogliere il consenso dei lettori, cercando di massimizzare la vendita degli eBook.

Da qui il concetto di “co-publishing”, e l’idea che il successo dell’eBook vincitore dipenderà solo da criteri oggettivi, decisi in pari dosi dalle capacità narrative dello scrittore e dal successo ottenuto con i lettori, attraverso la propria capacità di muoversi in rete. La durata del contest è prevista dal 17 luglio al 30 settembre 2013.

Il punteggio

Ogni settimana verrà pubblicato online l’andamento del contest. La classifica verrà stilata tenendo conto a pari modo di due valori, un indicatore sociale individuale (per ogni autore) e uno commerciale di squadra (per ogni eBook).

Il primo corrisponde al numero di condivisioni registrate delle rispettive Pagine Autore su www.corriere.it/youcrime, mentre il secondo corrisponde al numero di copie dell’eBook contenente un determinato racconto vendute. In entrambi i casi, il punteggio è di 100 punti a chi ottiene il massimo, rispettivamente nelle condivisioni della propria Pagina Autore per l’indicatore sociale individuale e nel numero di copie vendute per l’indicatore commerciale di squadra.

Oltre che sulla pagina www.corriere.it/youcrime, tutti gli aggiornamenti su YouCrime saranno pubblicati anche su Twitter attraverso l’account @RizzoliLibri, identificati dall’hashtag #youcrime.

di Chiara De Angelis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *