Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Mani Pulite diventa serie TV




(foto fonte web)

(foto fonte web)

A più di vent’anni dall’inchiesta di Mani Pulite arriva sui nostri schermi una serie in 10 episodi che, con Stefano Accorsi, ne racconta l’intera storia.

Stefano Accorsi si fa ideatore e protagonista della fiction “1992” basata sulla megainchiesta di Mani Pulite, serie tv di 10 episodi che andrà in onda prossimamente sui nostri schermi.

Sono passati più vent’anni da quel 17 febbraio del 1992 in cui Mario Chiesa fu arrestato dando inizio alla cosiddetta Tangentopoli, ed ecco che l’intera storia viene raccontata a tutti noi sotto forma di serie tv, come a volerci ricordare quanto avvenuto anni fa.



L’immagine iniziale è quella forte e potente dei soldi delle tangenti buttate nel water dall’allora presidente del Pio Albergo Trivulzio, scena che apre le danze a questo nuovo tipo di fiction, più vera e spettacolare, vissuta e sentita da tutti.
Una realtà cruda e seria, adattata ora alle regole e ai tempi della tv. In autunno il via agli episodi.

Non solo politica…

Ma non c’è solo Mani Pulite a far breccia nel cuore della fiction italiana: sono infatti altre cinque le serie tv previste, tra cui Diabolik, in onda su Sky Cinema in 13 episodi, e con l’intento di essere il più fedele possibile al fumetto originale, seguito dalla versione italiana di In Treatment, la serie dedicata al tema della psicoanalisi, e ancora I delitti del BarLume tratti dal bestseller di Marco Mavaldi che ci raccontano l’Italia di provincia, per finire con l’atteso sequel di Gomorra, raccontato in 12 puntate che lo scrittore Saviano sta scrivendo, uscita prevista per il 2014.

La fiction italiana si fa protagonista di questa nuova sfida, raccontarci la nostra Italia più vera attraverso i protagonisti del piccolo schermo, dando voce alla nostra realtà troppo spesso dimenticata, facendo conoscere sotto un altro aspetto, forse più accattivante, le vicende dei giorni nostri.

di Marina Montini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *