(foto fonte web)
(foto fonte web)

Un reportage esemplare capace di svelare i veri meccanismi della guerra balcanica dietro i fraintendimenti e le mistificazioni. “La guerra mette a nudo la verità degli uomini e insieme la deforma.

Ci sono tanti aspetti di questa verità; uno di essi è la cecità generale – cecità delle vittime, degli spettatori (i servizi d’informazione occidentale, oscillanti tra esasperazione, ignoranza o rimozione dell’orrore e fra cinismo e sentimentalismo) e della “grande politica”, che nel libro di Rumiz fa una figura grottesca.” (Claudio Magris)

Paolo Rumiz

casa editrice: La Feltrinelli

Info in
http://www.lafeltrinelli.it/fcom/it/home/pages/catalogo/searchresults.html?prkw=feltrinelli&cat1=1&cat2=1101&page=1&srch=0&layout=2&dlvSlt=1&type=1

Facebook Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.