(foto fonte web)
(foto fonte web)

Dopo l’infelice martedì europeo i rossoneri si rituffano nel campionato in una partita quasi scontata. Trasferta insidiosa per i bianconeri, impegnati in quel di Bologna; l’Inter va a Genova, la Roma incorona il suo papa.

Bologna – Juventus (sabato ore 20:45). Juve, attenta al lupo. A poco più di un anno dalla scomparsa del Dalla nazionale i bianconeri tornano a Bologna con una settimana di allenamenti alle spalle, occasione più unica che rara nel calcio moderno. In vista dei futuri impegni europei è probabile che Conte ne abbia approfittato per mettere un po’ di benzina nella gambe, tranquillizzato dal più nove su un Napoli che ultimamente non riuscirebbe a rubare un orologio a un turista in Centrale. Ecco che quindi i bianconeri potrebbero pagare dazio con un Bologna che nell’ultimo turno di campionato, aiutato dai grossi limiti dell’Inter, ha dimostrato una forma fisica invidiabile. Quote interessante per una doppia chance IN (2.30 bwin, Gioco Digitale).

Milan – Palermo (domenica ore 15:00). Dimenticare Barcellona. Questo è l’imperativo a Milanello dopo la scoppola presa al Camp Nou da un Barca stratosferico, che ha dimostrato ancora una volta di non avere rivali in Europa. La partita casalinga con i rosanero sembra il match ideale per ritrovare fiducia; il Palermo d’altronde è poca cosa. A oggettivi limiti tecnici si uniscono i problemi legati al turbinio di allenatori: il chiasmo Sannino – Gasperini – Malesani – Gasperini – Sannino farebbe invidia al miglior Dante. Senza Pazzini ma con un Balotelli dal primo minuto, la vittoria del Milan (1.33 IZIplay e Paddy Power) paga meno di un esonero di Zamparini. Più interessante la vittoria con almeno due gol di scarto (1.90 Paddy Power), vista e considerata la difesa siciliana, più traforata di un versante del Monte Bianco.

Sampdoria – Inter (domenica ore 15:00). Qual è la vera Inter? Quella del 3 – 0 di Londra o quella della (parziale) remuntada? Nell’attesa di scoprire se trionferà il dottor Jekyll o Mister Hyde, noi andiamo contro i bookmaker che anche a causa dei 120’ giocati giovedì dagli Strama-boys vedono la Sampdoria favorita (2.45 Intralot, IZIplay). I nerazzurri sembrano aver quantomeno ritrovato l’orgoglio perduto e se sono vere le voci di mercato su Icardi (manca solo il fax, l’offerta di Moratti è di 15 milioni), il bomber argentino potrebbe risparmiare la sua futura squadra. Scommesse su una doppia chance OUT (1.60 Betclic).

Roma – Parma (domenica ore 20:45). Trentasei anni e non sentirli: ora che il nuovo papa ha omaggiato l’ultimo Re di Roma prendendone il nome, Totti può pensare a una dedica speciale in caso di gol in uno dei tre posticipi domenicali di Serie A. Come il vino buono, Totti invecchia decantando calcio e frantumando record su record. Con la presenza contro il Parma raggiungerà Rivera a 527 presenze in Serie A, proprio contro la sua vittima preferita: agli emiliani ha già segnato 17 reti (16 in campionato e una in Coppa Italia). Servono altre motivazioni? Totti primo marcatore (5.00 Paddy Power) e marcatore in qualsiasi momento (1.95 Paddy Power) le scommesse per questo match.

di Nicola Guarneri

Facebook Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.