(fonte web)
(foto fonte web)

Sarebbe tutto già deciso. E’ quanto afferma il quotidiano Libero “rivelando” addirittura l’esistenza di un documento riservando. Al suo interno il diktat dei grandi colossi finanziari.

Il contenuto è presto detto. Monti stavolta al Colle e la politica nuovamente in scacco delle decisioni “tecniche”. Tutto ciò servirebbe come garanzia alla richiesta di finanziamenti all’Europa, l’unica modalità in grado di assicurare leggi e modifiche richieste dall’Unione Europea e che finora hanno trovato una relativa applicazione.

In questo clima si va al voto con uno sbarramento per il premio di maggioranza, attualmente, stabilito sulla soglia del 42.5%.
Questo dovrebbe scongiurare un Grillo President e garantire un nuovo governo di alleanze “d’emergenza”. Sarà vero? Basta attendere il 2013.

Facebook Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.