(foto fonte web)
(foto fonte web)

La lunga notte americana di altriconfini.it. Abbiamo seguito le elezioni per voi fino all’ultimo voto. Barack Obama si riconferma presidente degli Stati Uniti.

E’ il Presidente numero 44 e succede a se stesso dopo 4 anni di amministrazione Stati Uniti in festa.

Obama ancora presidente. Atteso a momenti il discorso inaugurale del secondo mandato

PER OBAMA LE SFIDE CHE CAMBIERANNO IL MONDO

L’Occidente  attende da Obama l’uscita da una crisi epocale, il dialogo con l’Islam, la Cina e la Russia, e la riconquista del primato politico degli Usa nel mondo

LA NOTTE ELETTORALE ORA PER ORA

ORE 23.05 (ITA), FLASH SPECIALE ELEZIONI – Prime bagarre in Pennsylvania
Problemi in alcuni seggi elettorali in Pennsylvania. In un seggio della contea di Perry, nel centro dello Stato, una macchina usata per il voto ha assegnato la preferenza al repubblicano Mitt Romney quando un elettore ha pressato il bottone per indicare Barack Obama.

Lo stesso cittadino ha sollevato il caso denunciando il fatto e le autorità hanno fatto sapere che la macchina è stata reimpostata ed è di nuovo in funzione. Il portavoce del dipartimento di Stato della Pennsylvania, Ron Ruman, ha definito l’episodio un “problema tecnico momentaneo”.

ORE 0.05 (ITA), FLASH SPECIALE ELEZIONI – Primi risultati, Kentucky e Indiana a Romney
Barack Obama avrebbe al momento 191 grandi elettori mentre per Mitt Romney sarebbero 190. A scriverlo è il sito Drudgereport, di stampo conservatore, pubblicando così i primi exit poll. Intanto l’affluenza è già oltre il 60% .

Il Kentucky e l’Indiana sono già nelle mani di Romney; resta in bilico l’Ohio. Tutto questo mentre proprio il candidato repubblicano afferma di avere già scritto “il discorso della vittoria”.

ORE 2.05 (ITA), FLASH SPECIALE ELEZIONI – Testa a testa ma per Cnn Obama è avanti
Entra nel vivo la sfida fra Romney e Obama. In Virginia, uno degli Stati chiave della lotta per la presidenza, i due rivali sono pari al 49% secondo gli exit poll. L’Ohio è un altro degli Stati importanti per la corsa alla Casa Bianca e per ora è anch’esso in bilico. Sostanziale parità come da pronostico, dunque, nonostante per la Cnn sia avanti Obama.

ORE 3.45 (ITA), FLASH SPECIALE ELEZIONI – E’ quasi fatta: Obama a un passo dalla riconferma
Dopo che in Pennsylvania ha Obama, manca un solo Stato per la riconferma. Ma Romney non molla e la Camera è già dei Repubblicani. Il voto americano è a un nodo cruciale. La Florida, dov’è in vantaggio Romney per mille voti, potrebbe essere decisivo per la vittoria finale.

Ma se anche vince solo in Ohio (per ora in bilico), Obama avrebbe le elezioni in tasca. Obama si aggiudica anche gli Stati di Pennsylvania, Connecticut, Maryland, Massachusetts, Delaware, Rhode Island, Maine, Illinois e District of Columbia, New Hampshire e New Jersey.

ORE 5.15 (ITA), FLASH SPECIALE ELEZIONI- Obama per altri 4 anni! Romney sconfitto
In Ohio e in Florida a Romney non riesce il sorpasso: Obama resta alla Casa Bianca.
E’ ormai ufficiale il responso degli elettori statunitensi quando mancano solo otto “grandi elettori” per chiudere le “elezioni del secolo”.

Qualunque fosse stata la scelta elettorale, le politiche mondiali ne avrebbero risentito. Si attendono ora altri 4 anni cruciali per l’intero Occidente fra ripresa e grandi timori.

 

Facebook Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published.