Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Breaking Bad, l’attesa infinita


(foto fonte web)

(foto fonte web)

Manca pochissimo all’attesissima ultima puntata della serie tv che ha fatto il record di ascolti, ed è subito boom di scommesse sui social network.

Nei 71 secondi di trailer trasmessi dalla Amc i fan impazziscono, si dimenano nelle immagini veloci alla ricerca di un dettaglio, qualsiasi dettaglio che possa svelare loro il segreto dell’ultima puntata: il chimico Walter White morirà? Ci sarà ancora spazio per il suo temibile alter ego, il Dr. Heisenberg, o la serie tv cesserà del tutto? Le ipotesi si rincorrono veloci nel web, nei siti dedicati e sui social network, mentre l’81% dei fan è convinto della morte del protagonista proprio nell’ultimo episodio.

Intanto l’autore della serie, Vince Gilligan, svela che il finale è venuto da sé, senza essere stato pianificato da molto, come se a guidare la sua mente creativa fossero stati proprio i suoi personaggi, in primis il protagonista, come a voler rendere ancora più accattivante ed intrigante l’attesa spasmodica dei suoi fan, rapiti fino all’ultimo da questo serial killer malato terminale.


Numeri impressionanti

Incredibile la popolarità che ha ottenuto la serie in poco tempo, registrando 19 milioni di spettatori a stagione in tutto il mondo e vincendo 7 Emmy in quattro anni, tanto che già si parla di Breaking Bad come della serie più grande di tutti i tempi, mentre il suo protagonista è quotato come il personaggio più influente della storia della tv.

Proprio lui che, malato terminale di cancro, chimico, aiutato dal suo allievo Jesse Pinkam, e spinto dallo scopo di aiutare economicamente la sua famiglia, decide di iniziare a fabbricare droghe e a spacciarle, fino ad arrivare a uccidere 247 persone in 54 puntate, sotto forma del suo affezionato alter ego, il Dr. Heisenberg, sempre più parte di lui.

Infinita dunque l’attesa per i fan di Breaking Bad, messi a dura prova dalle mille supposizioni che spopolano su internet, ed accentuata anche da un possibile spin off della serie, da sviluppare sulla figura di Saul Goodman, il faccendiere che aiuta Walter a ripulire il denaro guadagnato spacciando.

Dai tempi dell’ultima puntata di Lost, che scatenò una febbre d’attesa a livelli record, è ora giunto il momento del gran finale anche per Walter. Stiamo tutti aspettando.

di Marina Montini

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>